Corso di guida sicura – Quttroruote autodromo di Vairano (PV)

Cari Soci,in accordo con la dirigenza dell’autodromo di Vairano (PV), sede dell’Automotive Safety Center – GUIDASICURA QUATTRORUOTE, abbiamo organizzato una giornata totalmente dedicata a noi ed i nostri famigliari per partecipare ad un corso di guida sicura.Si tratta di una iniziativa che abbiamo denominato SICURI PER ARIA – SICURI IN STRADA, una giornata per stare insieme e apprendere da piloti esperti le tecniche per guidare con sicurezza.La data prevista è DOMENICA 18 OTTOBRE.L’autodromo di Vairano è dotato di una pista per decolli e atterraggi della lunghezza di 2.200 mt. è quindi raggiungibile in volo per chi vorrà arrivare in aereo.Il costo per partecipante è di Euro 490,00 iva compresa (con fattura se richiesta).La realizzazione della giornata prevede un minimo di 24 partecipanti, pertanto la vostra partecipazione sarà confermata al raggiungimento del numero minimo, in caso contrario sarete avvisati.Per aderire basta chiamare in segreteria 02-6101625 o mandare una mail a  fvaldonio@aeroclubmilano.it entro il 12 ottobre.Vi aspettiamo numerosi.
Di seguito i dettagli del corso e allegata la locandina.
La quota comprende:

  • –  Lezioni teoriche in aula meeting attrezzata;-  Attività pratiche in pista e su piazzale;
  • –  Istruttori qualificati
  • –  Auto della scuola;-  Disponibilità della pista per atterraggi e partenze
  • –  Parcheggio sia auto che velivolo per gli allievi;
  • –  Pranzo al self service;
  • –  Manuale di GuidaSicura;
  • –  Assicurazione infortuni per ciascun partecipante. 

Contenuti del Corso:

  • posizione di guida (regolazioni, mani sul volante),
  • uso corretto dei comandi,
  • tecniche di sterzata,
  • fisica e dinamica del veicolo
  • spazi di frenata e coefficienti di aderenza
  • distribuzione dei pesi e di carichi, influenza sulle condizioni di moto (rollio, beccheggio), 
  • sovrasterzo e sottosterzo.
  • funzioni del pneumatico, deriva,
  • forza centrifuga,
  • impostazione delle curve, equilibrio in curva e ripartizione delle forze in curva, traiettorie,
  • visibilità in curva,
  • aquaplaning (influenza di: velocità del veicolo, usura e pressione degli pneumatici)
  • tecnica dello Sguardo

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

8.45 registrazione dei partecipanti 

9.00 teoria

10.00 giri di pista

11.00 esercizi: Sottosterzo; Frenata d’emergenza;

13.00 pranzo al self service 

14,00 esercizi: Sovrasterzo con easy drift; Slalom lento e veloce

16.00 Handling: ogni allievo alla guida di una vettura, affiancato dall’istruttore, percorre due sessioni di giri di pista.

17.00 teoria

17.45 consegna attestati, saluti
DETTAGLIO ESERCIZI 

  • Sottosterzo
    L’esercizio è mirato a far acquisire al partecipante le conoscenze necessarie per affrontare correttamente una curva in rapporto alla velocità, correggendo la perdita di aderenza delle ruote anteriori. L’allievo è chiamato a percorrere una curva di ampiezza opportuna con l’impostazione errata, che di conseguenza, ne determina l’uscita dal tracciato. Successivamente si apprendono le corrette tecniche per imparare ad evitare il sottosterzo e, con tecnica corretta, a mantenere il controllo e la direzionalità del veicolo.
  • Tecniche di Frenata d’Emergenza
    L’esercizio è mirato a fare acquisire al partecipante la tecnica corretta per frenare nel minor spazio possibile e ad utilizzare in modo efficace il sistema antibloccaggio delle ruote (ABS).
    Nella seconda fase dell’esercizio l’allievo ripete la frenata mantenendo l’attenzione anche agli specchietti retrovisori per l’analisi dell’ambiente retrostante al veicolo mediante verifica di un’indicazione visiva. La corretta analisi di quest’ultima permette di effettuare una manovra idonea ad evitare un potenziale tamponamento passivo.
  • Sovrasterzo con Easy Drift
    Con autovetture allestite con dispositivi easy drift, che permettono di provocare una perdita di aderenza del retrotreno (come può accadere su fondi a bassa aderenza), l’allievo impara a controllare il veicolo gestendo correttamente i comandi di freno/acceleratore e ad effettuare una manovra di “controsterzo”. L’esercizio permette anche di illustrare e di verificare l’efficacia delle corrette tecniche dello sguardo.
  • Slalom lento e veloce
    Lo slalom lento consente di verificare e correggere la posizione di guida, di verificare i vantaggi della posizione di guida corretta e di migliorare la capacità di manovra del volante. Lo slalom veloce permette di lavorare sulla sensibilità di guida approfondendo gli aspetti legati alla gestione del trasferimento dinamico del carico.
  • Pista Handling
    Guida su circuito di Handling, impostazione corretta di guida, frenata e scalata corretta delle marce, impostazione corretta delle curve, rallentamento, inserimento in curva e traiettorie. Approfondimenti dei concetti della precisa traiettoria da adottare nell’affrontare le curve del tracciato e le tecniche di frenata.